28 aprile 2006

Tutto gratis

Ormai non è più una novità: i parlamentari godono di svariati benefit, come testimoniato da La Repubblica.
Orbene: mi aspetto che la nuova maggioranza, così democratica, così vicina alla gente, così scandalizzata dalle leggi che portano vantaggi personali ai politici, così integerrimamente onesta, si accorga che questi sono soldi rubati ai contribuenti e pertanto ridimensioni - se non proprio eliminarne parecchie - queste agevolazioni.

1 commento:

Tarquinio Prisco ha detto...

E' bene ricordare che, se non altro, con la nuova legge sulla devolution, oggetto di referendum, il numero di parlamentari sarebbe drasticamente diminuito.